• La Chiesa di Carpineta (Cesena) e la Madonna della Pera

    Chiesa di CarpinetaDalla nostra collina coltivata a vigneto, guardando verso il mare, è ben visibile la Chiesa parrocchiale Santa Maria dell’Immacolata Concezione  in Carpineta (Cesena). Questa chiesa è nota perché al suo interno fu ritrovato il quadro “MADONNA CON BAMBINO E OTTO ANGELI” , comunemente noto come”La Madonna della Pera“: questa tavola trasportata su tela (cm. 122 x 77) inizialmente fu attribuita a Bittino da Faenza, ma ormai dopo varie ricerche è considerata più un’opera di un maestro veneto.

     

    Secondo alcuni studi si tratterebbe di un quadro datato 1357 e attribuito al pittore Paolo Veneziano: rappresenterebbe una delle opere più significative della sua maturità artistica e della pittura veneziana del XIV secolo.

    Ad ogni modo, parliamo del dipinto più antico conservato nell’interno della Pinacoteca del Museo diocesano e della cattedrale di Cesena, un capolavoro dello sviluppo artistico che dal gotico medievale porta verso il Rinascimento, giunto tramite la donazione del cesenate Alfredo Protti alla fine dell’Ottocento.

    In precedenza il dipinto era custodito proprio presso la chiesa di Carpineta. Difficile stabilirne con certezza i motivi Madonna della Peradella presenza di un’opera così prestigiosa in una pieve tutto sommato modesta, ma non mancano motivi storici. Alcuni documenti attestano che “in questa chiesa si conservava un’immagine antica di Maria dipinta sul legno nel 1327″. Tale citazione è tratta da “memorie della diocesi e della città di Cesena” del canonico Giovanni Urtoller, canonico della cattedrale descritto come generoso filantropo, nato a Cesena nel 1816 e morto nel 1883.

    Nell’opera viene rappresentata la Vergine nell’atto di donare un pera a Gesù bambino. Nello sfondo dorato si
    possono notare due angeli di colore più scuro. La Madonna che offre la pera al Bambin Gesù è l’allegoria dell’accettazione da parte del Cristo del sacrificio per la redenzione dell’umanità.

    L’opera è uscita dalla cattedrale di Cesena soltanto in tre occasioni: tra il 1953 e il 1954 per una mostra ad Amsterdam e Bruxelles, nel 2007 per la mostra “Arte per Mare” nella vicina repubblica di San Marino e nel 2008 a Guadalajara (Messico), per la prima volta fuori d’Europa.

     

    Fonti: http://it.wikipedia.org/wiki/Madonna_della_Pera_(Cesena)

    http://diocesicesena.it/IV01.htm

    La Madonna della pera arriva fino in Messico

  • Carbunciòn di Carpineta

    Realizziamo il nostro Olio Extravergine d’Oliva con diverse varietà di Olive,tra le quali il più importante è l’autoctono Carbunciòn di Carpineta, la nostra terra.

    Il Carbunciòn di Carpineta è un cultivar presente sporadicamente solo in vecchi impianti della provincia di Forlì-Cesena. La denominazione di questa cultivar è incerta e non si conoscono sinonimi.

    Il Carbunciòn di Carpineta ha una buona resistenza al freddo. E’ autoincompatibile, l’epoca di fioritura è posticipato rispetto al Leccino di 1-2 giorni. I fiori presentano un aborto ovarico del 10%. La maturazione è abbastanza concentrata. La produttività è bassa.

    Il Carbunciòn di Carpineta produce un olio dotato di un buon corpo centrale, molto profumato e flavor pregevole.

    frutto carbucion

     

     

     

     

     

     

    FRUTTO

    Colore alla Raccolta: nero-violaceo

    Invaiatura: precoce e graduale

    Forma: ovoidale

    Simmetria: leggermente asimmetrico

    Posizione Diametro Max: centro-apicale

    Dimensione: media

    Forma dell’apice: arrotondato, con umbone

    Forma della base: appiattita, leggermente obliqua

    Cavità Peduncolare: media, profonda ed ellittica

    Epicarpo: lenticelle piccole, evidenti e poco numerose

     

    Dati biometrici medi 

    Peso 100 Drupe (g): 230

    Sup. Sezione Longitudinale (cm²): 2,59

    Diametro Longitudinale (cm): 2

    Circolarità: 0,83

     

     

    carbucion

     

     

     

     

     

     

     

     

    ENDOCARPO

    Forma: ellissoidale breve

    Simmetria: leggermente asimmetrico

    Posizione Diametro Max: apicale

    Dimensione: media

    Superficie: rugosa

    Solchi fibrovascolari: mediamente numerosi

    Andamento solchi fibrovascolari: longitudinale

    Profondità solchi fibrovascolari: media

    Forma dell’apice: arrotondata

    Forma della base: appuntita

    Terminazione dell’apice: breve rostro

     

    Dati biometrici medi 

    Peso 100 Noccioli (g): 37

    Sup. Sezione Longitudinale (cm²): 0,69

    Diametro Longitudinale (cm): 1,30

    Circolarità: 0,52

     

     

     

    ALBERO

    Vigoria: bassa

    Portamento: semipendulo

    Chioma: rada ed espansa

     

     

     

    Carbucion foglia

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    FOGLIA ADULTA

    Forma: ellittico-lanceolata

    Curvatura dell’asse longitudinale della lamina: piana, talora concava

    Superficie: leggermente tegente

    Dimensione: media

    Angolo apicale: acuto

    Angolo basale: acuto

    Posizione larghezza max: centro-apicale

    Colore pagina superiore: verde scuro con pruina

    Colore pagina superiore: verde-giallo

     

    Dati biometrici medi 

    Sup. della lamina (cm²): 4,08

    Lunghezza (cm): 5,35

    Circolarità: 0,18

     

     

     

    INFIORESCENZA

    Lunghezza e struttura: media e compatta

    Ramificazione: media

     

     

    Dati biometrici medi 

    Lunghezza media (mm): 28,06

    Numero medio fiori: 10,33